Untitled 1
Microsoft si affida alle mappe TomTom per Bing e Cortana, addio HERE?

Nonostante sia ancora in atto la partnernship con HERE, Microsoft ha esteso l’accordo con TomTom stretto nel 2017 anche all’uso delle mappe per Bing e Cortana.



È ufficiale, oltre ad Azure, Microsoft utilizzerà i dati e le mappe di TomTom per migliorare il servizio cartografico offerto da Bing e Cortana. Viceversa, anche TomTom adotterà a pieno il servizio cloud di Microsoft Azure.

TomTom (TOM2) e Microsoft Corp. (MSFT) hanno annunciato oggi che stanno espandendo la loro partnership, portando le mappe e i dati sul traffico di TomTom in una moltitudine di scenari di mappatura tra i servizi cloud di Microsoft. Con questa integrazione ampliata, TomTom sarà un fornitore di dati di posizione leader per Microsoft Azure e Bing Maps. TomTom sta inoltre ampliando la sua relazione con Microsoft, selezionando Microsoft Azure come provider di cloud preferito.
Al momento Bing utilizza ancora il servizio offerto da HERE, almeno in parte, come abbiamo visto dopo l’abbandono sulle app Mappe di Windows 10 già a partire dal 2017. Al momento non è chiaro se i due servizi cartografici di terze parti potranno coesistere in Bing, anche se le ultime parole di Microsoft sembrano abbastanza eloquenti.

Questa profonda collaborazione con TomTom è molto diversa da qualsiasi altra cosa Microsoft abbia fatto 


© 2015-19 Ennegitech di Novello Giorgio. Tutti i diritti riservati.
e-Mail: gio.nov@outlook.com  Tel: 345.10.21.980
Via San Romolo, 29/7 - 16157 Genova (GE)
P.I.: 01195440993

Sviluppato da Ennegitech su MFKit 1809