Untitled 1
Non solo il nome, ecco come cambiano gli aggiornamenti con May 2019 Update

Windows Update installazione build Windows 10


Dopo la figuraccia fatta con l’aggiornamento October 2018 Update, Microsoft ha deciso di cambiare le modalità di rilascio del prossimo aggiornamento di Windows 10.


 
Le nuove modalità di aggiornamento di Windows Update
La prossima versione di Windows 10 si chiamerà ufficialmente May 2019 Update e porterà con sé diverse novità nell’ambito degli aggiornamenti, tra cui la possibilità per tutti di bloccare Windows Update per 35 giorni. Microsoft, tramite le parole di Mike Fortin – Corporate Vice President dell’azienda – ha spiegato le nuove modalità di aggiornamento in arrivo su Windows Update.

Release Preview sarà utilizzato sul serio questa volta
La build finale di May 2019 Update – ovvero la RTM, identificata dal numero di Build 18362 – passerà molto tempo all’interno del canale Versione di anteprima (Release Preview in inglese) a partire dalla prossima settimana. Questo permetterà a Microsoft di ottenere maggiore feedback riguardo la compatibilità dei programmi e le prestazioni di questa build prima del rilascio pubblico. Durante questo periodo, Microsoft collaborerà con gli OEM e con gli ISV per alzare il livello qualitativo dell’update.
Gli OEM e la stessa Microsoft avvieranno subito il rilascio dell’update tra i propri dipendenti. Il feedback esteso fornito da tutti questi utenti conferirà maggiore sicurezza a Microsoft nel rilascio pubblico di Windows 10 May 2019 Update.

May 2019 Update per chi vuole a partire da fine maggio
Come vi abbiamo già anticipato, il rilascio pubblico dell’aggiornamento May 2019 Update inizierà entro fine maggio. Microsoft aggiornerà la pagina di Windows Update per gli utenti su Windows 10 1803 e 1809 con una nuova sezione dedicata agli aggiornamenti delle funzionalità. Questa sezione include un link Scarica e installa ora che consente di avviare il download del prossimo, grande aggiornamento di Windows 10 – in questo caso di Windows 10 versione 1903, ovvero May 2019 Update.

Windows Update aggiornamenti funzionalità opzionali

La vera novità di Windows Update
Se si clicca sul pulsante per il download della nuova versione di Windows 10, sarà soltanto possibile bloccare l’installazione dell’aggiornamento per 35 giorni, dopodiché l’update verrà installato. La vera novità rispetto al passato è che, se non si clicca su quel link, la nuova versione del sistema operativo di Microsoft non vi verrà offerta in automatico e non sarà forzata l’installazione come successo fino a ora. Cliccando sul pulsante Verifica disponibilità aggiornamenti saranno scaricati e installati solo gli aggiornamenti dei driver, della sicurezza e i cumulativi mensili.
L’unico caso in cui un aggiornamento delle funzionalità sarà forzatamente installato è se l’utente esegue una versione di Windows 10 che sta per raggiungere la data di fine supporto. Anche in quel caso, comunque, l’utente sarà notificato prima che il download inizi.
Un bel cambiamento rispetto alla politica adottata da Microsoft finora, che ha quasi “forzato” l’installazione della versione più recente di Windows 10 agli utenti.

FONTE:




© 2015-19 Ennegitech di Novello Giorgio. Tutti i diritti riservati.
e-Mail: gio.nov@outlook.com  Tel: 345.10.21.980
Via San Romolo, 29/7 - 16157 Genova (GE)
P.I.: 01195440993

Sviluppato da Ennegitech su MFKit 1809