Untitled 1
Nuovi dettagli su Windows 10X: Esplora file UWP, Taskbar centrata e altro

Sono trapelati nuovi dettagli dalla documentazione ufficiale relativa a Windows 10X: ecco tutto ciò che cambierà in questa nuova variante di Windows 10.

Windows 10X: tutte le novità trapelate
Windows 10X è la nuova variante di Windows 10 sviluppata da Microsoft e pensata per i dispositivi con doppio display o con schermo pieghevole – come il nuovissimo Surface Neo. Attraverso una documentazione interna ufficiale trapelata, veniamo a conoscenza di maggiori informazioni riguardo questa variante del sistema operativo di Microsoft.

Cambiamenti alla Shell di Windows 10
Il menu Start – che, come abbiamo visto, sarà senza live tile – sarà chiamato Launcher, in maniera simile a quanto accade nell’universo Android. Il nuovo Launcher ha una barra in alto per la Ricerca Microsoft, seguita da una lista di applicazioni installate localmente e di siti web. Potranno essere create cartelle di app trascinandole una sull’altra e basterà rimuoverle dall’elenco per disinstallarle. In fondo al Launcher si troveranno i file e i siti visitati grazie alla Sequenza temporale.

Windows 10X Launcher
Nuovo design anche per l’Action Center e le Azioni rapide, che includeranno anche parecchi elementi attualmente presenti nell’Area di notifica (System Tray). L’area relativa alle notifiche sarà visivamente separata dall’area delle Azioni rapide, ma saranno entrambe accessibili dallo stesso pulsante della Barra delle applicazioni.

Quest’ultima sarà personalizzabile: gli utenti potranno scegliere se avere una Taskbar centrata o allineata a sinistra come succede oggi su Windows 10. Inoltre, sarà possibile scegliere la locazione del pulsante Visualizzazione attività, se mostrare un divisore tra le applicazioni pinnate e non e scegliere il numero e l’ordine degli elementi recenti nelle jump-list.


 
Applicazioni preinstallate in Windows 10X
Dalla documentazione interna trapelata sappiamo anche quali applicazioni saranno preinstallate in Windows 10X, anche se la lista potrebbe non essere definitiva. Gli OEM potranno aggiungere fino a un massimo di quattro applicazioni aggiuntive preinstallate.

Microsoft Edge
Posta e Calendario
Word, Excel, PowerPoint e OneNote
Microsoft To-Do
Microsoft Whiteboard
Microsoft Teams
Foto
Microsoft Store
Esplora file UWP
Spotify
Netflix
Fotocamera
Solitario
Calcolatrice
Sveglie e orologio
Film e TV
Memo
Meteo
Paint
Blocco note
Cattura e annota
Registratore vocale
Groove Musica
Contatti
Feedback Hub
Media Plans
Messaggi

 
Le applicazioni di Office – Word, PowerPoint ed Excel – saranno semplicemente le versioni PWA integrate all’interno di un contenitore UWP. Gli utenti possono comunque scaricare la versione Win32 di Office, se necessaria. La lista conferma, inoltre, l’arrivo del nuovo Esplora file come applicazione universale – anche se non ci è ancora dato sapere il suo aspetto. Anche la schermata di login in Windows verrà aggiornata: potete averne un assaggio nell’immagine che segue.

Windows 10X nuovo design schermata di login

Infine, la documentazione sembra confermare che Windows 10X non sarà limitato ai dispositivi futuristici con display pieghevole o con doppio schermo, ma arriverà anche su tablet e portatili,







© 2015-19 Ennegitech di Novello Giorgio. Tutti i diritti riservati.
e-Mail: gio.nov@outlook.com  Tel: 345.10.21.980
Via San Romolo, 29/7 - 16157 Genova (GE)
P.I.: 01195440993

Sviluppato da Ennegitech su MFKit 1809